Uk viaggiare in usa

No products found.

Per quanto detestiamo ammetterlo, gli effetti di COVID-19 sull’industria dei viaggi nel suo complesso sono ben lungi dall’essere conclusi, e quando si tratta di restrizioni di viaggio, sembra proprio che essa abbia una costante corsa sulle montagne russe di regolamenti in continua evoluzione su una base quasi giornaliera.

La situazione attuale che circonda il viaggio negli Stati Uniti dal Regno Unito è vaga nel migliore dei casi. A causa della pandemia, anche i viaggiatori che hanno già avuto un ESTA approvato possono scoprire che ci sarà una limitata opportunità di usarlo per viaggiare negli Stati Uniti. In questo articolo, discutiamo di tutto ciò che sta intorno a questo problema, e quali prossimi passi avanti dovrebbero essere come possessore di ESTA.

Qual è la situazione del coronavirus negli Stati Uniti?

A questo punto, gli Stati Uniti sono i leader mondiali nella classifica dei casi di coronavirus a livello globale e che i cioccolatini hanno detto qualcosa. Sono stati più di 12,7 milioni di casi di coronavirus a partire dal 26 novembre 2020, con oltre 260.000 morti a causa degli effetti del virus. Alcuni degli stati più colpiti includono California, Florida, New York, Texas e Wisconsin, anche se nessuno degli altri stati negli Stati Uniti sono stati risparmiati da infezioni Covid-19 confermate.

Divieto di viaggio da parte degli Stati Uniti

Anche con i risultati delle recenti elezioni presidenziali degli Stati Uniti, il divieto di viaggio che è stato imposto dall’amministrazione Trump è ancora in vigore, e si applica ai viaggiatori di tutte le nazionalità senza nessuno escluso. Viaggiatori che sono stati in uno qualsiasi dei paesi della lista CDC sono 14 giorni prima del loro tentativo di entrare attraverso l’immigrazione degli Stati Uniti può essere negato l’ingresso definitivo e essere rimandato a casa immediatamente.

Eccedenze di divieto di viaggio per gli Stati Uniti

Anche se può sembrare un po’ drastico, il divieto di viaggio degli Stati Uniti cerca di ridurre significativamente il rischio di diffondere ulteriormente il coronavirus in tutto il paese ed evitare di peggiorare la situazione attuale. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni concesse a particolari gruppi di individui che soddisfano determinati criteri per l’ingresso negli Stati Uniti. Ecco un breve elenco delle esenzioni legali al divieto di viaggio degli Stati Uniti.

  1. Cittadini degli Stati Uniti
  2. Genitori, parenti stretti o tutori stretti di residenti attualmente non sposati o con meno di 21 residenti negli Stati Uniti
  3. Visite di individui o gruppi di interesse nazionale per gli Stati Uniti
  4. Studenti con visto F-1 o M-1
  5. Viaggiatori d’affari e investitori significativi negli Stati Uniti
  6. Visitatori a fini accademici quali professori aggiunti
  7. Titolare del visto J-1
  8. Persone estremamente qualificate che lavorano con la sanità pubblica americana o la sicurezza nazionale.

Se non si adatta a una delle categorie di cui sopra, è probabile che si potrebbe trovare molto più difficile ottenere l’ingresso legale negli Stati Uniti per il periodo del divieto di viaggio.

Per quanto tempo è valida la mia ESTA?

Se è in possesso di un permesso ESTA approvato, è valido fino a 2 anni dalla data in cui è stato approvato, o quando il passaporto collegato all’ESTA è scaduto a seconda di quale sia anteriore. Questo periodo di validità e regolamenti non sono cambiati a causa di COVID-19, e si prevede di rimanere in vigore per il prossimo futuro.

Quando posso tornare in sicurezza negli Stati Uniti?

Spetta in ultima analisi ai governi di entrambe le nazioni (Regno Unito e Stati Uniti) decidere se sia possibile consentire viaggi illimitati per i possessori di ESTA dal Regno Unito agli Stati Uniti. Una decisione è ben lungi dall’essere presa, con vacanze e viaggi d’affari che sono due delle ragioni più comuni ma inaccettabili per viaggiare tra i due paesi, poiché il divieto di viaggio rimane indefinitamente in vigore. Gli aggiornamenti vengono effettuati regolarmente, quindi ci si può aspettare che si verifichino immediatamente cambiamenti in quanto si tratta di una situazione in via di sviluppo.

Cosa succede se io sono già negli Stati Uniti?

Se un viaggiatore proveniente dal Regno Unito che si trova già negli Stati Uniti al momento del divieto di viaggio, e il vostro ESTA sta per scadere presto, è possibile richiedere un’estensione di 30 giorni per rimanere negli Stati Uniti. È possibile farlo contattando il servizio di immigrazione degli Stati Uniti che può essere trovato in un importante aeroporto o posto di frontiera vicino a voi, o in un luogo di ispezione differito.

Quindi le domande ESTA sono ancora in fase di approvazione?

Nonostante l’attuale peggioramento della situazione del coronavirus negli Stati Uniti, è ancora possibile presentare un’applicazione ESTA, e saranno elaborati con la stessa velocità dei tempi pre-pandemici. Se si sta pensando di inserire la domanda ESTA per gli Stati Uniti di viaggio, è ancora possibile farlo perché al momento dell’applicazione non è necessario presentare le date e i piani di viaggio esatti, e il tuo ESTA è valido per 2 anni dopo la data di approvazione.

A causa di questo, ci sono un sacco di applicazioni che sono ancora in corso di elaborazione e ancora in fase di approvazione. Quindi, se i vostri piani di viaggio per gli Stati Uniti sono entro l’arco dei prossimi 2 anni, è ancora possibile applicare per il vostro ESTA come per normale.

Considerazioni finali

Per la maggior parte di noi, viaggiare durante questa pandemia è probabilmente la prima e l’ultima cosa nella nostra mente allo stesso tempo. Vogliamo viaggiare lontano dall’anno terribile che abbiamo affrontato finora, ma il numero travolgente di restrizioni e di alto rischio che viene fornito con l’imbarco di un aereo sembra solo darci più motivi per cui non dovremmo pensare di viaggiare in primo luogo.

Tuttavia, se si pianifica un viaggio negli Stati Uniti.A entro i prossimi 2 anni, domanda per il vostro ESTA ora è una buona idea. Poiché le domande sono ancora in corso di elaborazione alla stessa velocità, si ha una maggiore probabilità di ricevere il vostro ESTA più veloce rispetto a quando centinaia di migliaia di altre applicazioni vengono messe in un periodo occupato e con l’attuale notizia di un vaccino efficace dando al mondo la rassicurazione di cui ha bisogno, ci è un’alta possibilità che tali restrizioni saranno revocate prima che successivamente.

Video: uk viaggiare in USA

Torna su