Paese più grasso del mondo

In quasi tutti i paesi i tassi di obesità sono in aumento: nei paesi poveri e nei paesi ricchi, nei giovani e negli anziani. Le cause dell’aumento dell’obesità sono facili da rintracciare e non difficili da capire. Sempre più persone si spostano nelle città. Nelle città, c’è un maggiore accesso al cibo poco costoso e poco salutare.

Le persone non hanno bisogno di muoversi tanto e spesso passano intere giornate a scrivanie o dietro computer dove non bruciano abbastanza calorie che consumano. Il nostro accesso al cibo spazzatura e alla soda non è mai stato più grande, e la nostra vita sta diventando sempre più sedentaria. Nel 2022, circa il quaranta per cento degli adulti del mondo può essere classificato come sovrappeso.

I 10 migliori paesi più grassi nel mondo Aggiornamento del 2022

#10 Stati Uniti d’America 36,2%

Più di due terzi degli adulti negli Stati Uniti sono in sovrappeso. Di loro, quasi il 37% sono obesi. Che cosa è alla guida di questo problema di peso cronico? Un sacco di cose. Per cominciare, sempre più persone stanno mangiando fuori invece di cucinare a casa. Anche se può essere conveniente, non è esattamente buono per la nostra salute. Infatti, i ricercatori hanno scoperto che le persone di solito mangiano dal 20 al 40 per cento più calorie quando mangiano fuori rispetto a quando si mangiano a casa. Nel tempo, questo può portare ad una quantità significativa di aumento di peso.

< p> Gli alimenti più sani sono più costosi come bene (quelli su un bilancio sono più probabilità di andare per le opzioni a basso costo, alta calorie). Per esempio, le diete ricche di pesce, verdura, frutta e noci costano significativamente più di alimenti trasformati, carni, e guadagni raffinati.

E lasciare che non dimentichino la soda.

#9 [49] Kuwait [39.9%]

Tra gli adolescenti, quasi il 50% è sovrappeso o obeso (uomini più delle donne). Ci sono diverse ragioni per questo. Per una cosa, il paese ha un clima duro (può raggiungere fino a 122F durante il giorno); questo rende difficile l’esercizio durante il giorno. Inoltre incoraggia gli individui ad adottare uno stile di vita sedentario.

Coppia che con il fatto che cibo spazzatura a basso costo è ampiamente disponibile e ha solo senso che sempre più persone stanno diventando sovrappeso nel paese.

#8 Stati Federati della Micronesia

Secondo un recente sondaggio, il 32% delle donne e il 31% degli uomini sono obesi. Hanno anche i più alti tassi di obesità infantile.

Questo è probabilmente dovuto ad una combinazione di cattiva alimentazione e comportamento sedentario. Da un lato, gli alimenti importati come lo zucchero, la farina, il riso bianco e le carni grasse hanno sostituito gli alimenti locali nella dieta e sono tutti ricchi di calorie. Il paese si basa anche su aiuti stranieri, che non aiutano con la situazione.

#7 Kiribati Kiribati 46,0%

Quasi la metà di tutti i residenti di Kiribati sono obesi. Alla fine della giornata, tutto si riduce alla dieta. Cioè, sempre più persone stanno mangiando cibi importati, che sono ricchi di sale e grassi.

Dato che, non sorprende sapere che molte persone vivono anche con condizioni croniche. Prendere il diabete di tipo 2, per esempio, colpisce il 22% della popolazione. Non trattato, può portare a danni ai reni, danni ai nervi e danni ai piedi. Che non è tutto, può anche aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

#6 Samoa Samoa 47.3%

La prevalenza dell’obesità in Samoa è aumentata solo dagli anni ’60. Oggi più del 50% della popolazione adulta è obesa. Alcuni fattori che hanno contribuito a questo fenomeno includono l’urbanizzazione, la predisposizione genetica e una dieta povera (il cibo fresco locale è stato sostituito con alimenti importati altamente trasformati).

Non sorprende che la causa principale della morte in Samoa sia la malattia cardiovascolare. Il diabete, il cancro, l’ictus e altre malattie croniche sono comuni anche tra gli adulti.

#5 Tonga 48.2%

Nonostante ciò, oltre il 90% degli adulti è sovrappeso o obeso. Come la maggior parte dei paesi della regione delle isole del Pacifico, tuttavia, la loro dieta tradizionale è costituita da pesci, noci di cocco e ortaggi a radice, che sono stati sostituiti da alimenti importati, come code di tacchino e lembi di montone, entrambi a basso contenuto nutritivo. Infatti, essi di solito vengono gettati via negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda.

La genetica può avere qualcosa a che fare con esso. I ricercatori credono che i corpi delle isole del Pacifico siano programmati per aggrapparsi ai grassi come hanno dovuto sopravvivere per lunghi periodi senza cibo nel passato, che certamente è il caso del 2022.

#4 Tuvalu 51.6%

L’obesità è una delle principali preoccupazioni per la salute di Tuvalu, dove oltre il 65% degli uomini e il 70% delle donne sono in sovrappeso. Come la maggior parte delle piccole nazioni del Pacifico, il problema principale è la loro dieta. Invece dei cibi tradizionali, la maggior parte dei residenti si basa su alimenti importati, quelli che sono ricchi di zucchero e grassi.

Questo li pone a un grave rischio per un certo numero di malattie croniche come malattie cardiovascolari, cancro e diabete di tipo 2. In realtà, la maggior parte dei decessi derivano da queste condizioni.

#3 Isole Marshall, Isole Marshall, 52,9%

La prevalenza di obesità è elevata nelle Isole Marshall; colpisce circa il 32% delle donne e il 31% degli uomini. La prevalenza di diabete negli adulti è aumentata anche negli ultimi anni. Si stima che colpisca il 23% delle donne adulte e il 23% degli uomini adulti.

I bambini non fanno eccezione, anche se non sono diffusi rispetto agli adulti. Secondo il Global Nutrition Report, il 4,1% dei bambini nelle Isole Marshall al di sotto dei cinque anni di età è sovrappeso. A seconda della loro dieta, sono anche a rischio di cattiva alimentazione.

#2 Palau 55,3%

Secondo l’Atlante Mondiale, più del 55% della popolazione adulta è obesa. I dati aggiornati per i bambini, tuttavia, sono limitati. Detto questo, uno studio ha scoperto che fino al 35% degli studenti sono sovrappeso o obesi. Gli esperti ritengono che l’incidenza è elevata perché quasi tutti i loro alimenti sono importati e costosi. Alta calorie, fast food, d’altra parte, è molto più conveniente.

A parte l’obesità, la popolazione di Palau ha anche alti tassi di malattie epatiche, malattie polmonari e diabete. L’inquinamento idrico è un problema.

#1 [49] Kuwait [49] 61.0%

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, più del 94% della popolazione è sovrappeso, il 72% è obeso. Come per i bambini, il 44% di quelli tra i 13 e i 15 anni è sovrappeso (17% sono obesi).

Semmai, la dieta nauruana svolge un ruolo importante. Cioè, la maggior parte della loro dieta è costituita da tagliatelle istantanee, riso bianco, soda e alimenti importati, tutti ricchi di calorie. Essi consumano anche pochissimi frutta e verdura. Mentre prima che il paese guadagnasse l’indipendenza, molte persone mangiavano frutta e verdura fresca, quelle che sono cresciute sul proprio terreno. Tuttavia, queste pratiche tradizionali sono scese leggermente nell’anno scorso.

Invecendo l’agricoltura e la pesca per il proprio cibo, i manzoli diventano molto più facili da acquistare cibi conservati e congelati importati.

Video: Paese più grasso del mondo

Ir arriba